Santissima Madonna dello Sterpeto

 400,00

Pittura da olio su sfondo dorato a foglia oro

misura pittura cm.40×50

cornice in legno color bianco misura cm. 58×68

Produzione proporia

Prodotto 100% made in Italy

Prodotto 100%Made in Italy

Dom2c

Santissima Madonna dello sterpeto

 

https://it.wikipedia.org/wiki/Madonna_dello_Sterpeto

Santissima Madonna dello sterpeto dipinta ad olio su sfondo dorato in foglia oro

Dipinto a mano libera  realizzata dal maestro Antonio Lanotte della  santissima Patrona della citta di Barletta

Il racconto popolare dice che il dipinto   venne trovato nascosto tra delle sterpi selvatiche  nell’agro di Barletta . in quel  luogo di seguito fu eretto il Santuario dove si trova questo dipinto esposto alla venerazione dei fedeli.

Lo stile di quest’immagine sacra è prevalentemente  bizantino, con qualche influenza stilistica italiana specie nei due  angeli  che reggono la corona  della Madonna. Il dipinto  arrivo’ in Italia  a seguito di fedeli cristiani fuggiti dalla Turchia dopo la caduta di Costantinopoli  nel 1453 per mano dell’impero  Ottomano. Sono incerte la sua  origini e il  nome originario .  Il  dipinto  prese il nome attuale   in ricordo del ritrovamento  fatto  tra delle sterpi selvatiche

La Peste a Barletta (1656) stando al racconto popolare si narra che  la Città di Barletta era stata colpita dalla peste.

Molto probabilmente  portata da spagnoli provenienti dalla  città di Napoli , che causo’una pesante decimazione della popolazione.

Fu in quel periodo che  avvenne il ritrovamento dell’ikona della madonna, che fece il miracolo di far cessare la peste

Ancora oggi nel borgo vecchio in ricordo di quella pandemiauna una  strada porta il nome  “Pistergola “

Peso2 kg
Dimensioni68 × 58 × 7 cm
Brand

La bottega dell'arte di Antonio Lanotte

Commenti

Non ci sono recensioni.

Solo gli utenti registrati e che hanno acquistato il prodotto posso recensire.

Questo sito web usa i cookies per migliorare la user experience. Usando il nostro sito acconsenti alle nostre policy sui cookie. Clicca qui per saperne di più